Emergenza COVID-19

Apulia Software s.r.l, Cometa Andrea

Carissimi amiche, amici, partner,

Tutti noi stiamo vivendo tempi unici. L’epidemia di Coronavirus sta colpendo tutti, imprese, famiglie e in particolare i nostri soccorritori. Io ed Andrea concordiamo sul fatto che la situazione continuerà ad influenzare il mondo ed è per questo che abbiamo deciso di condividere con voi le modalità con cui Apulia Software sta supportando i suoi dipendenti, la nostra comunità, clienti e partner.

Ci conoscete tutti e sapete perfettamente che io e Andrea non siamo in grado di restare fermi davanti a nessuna difficoltà ed anche in questo caso siamo sempre lì a monitorare la situazione e a prendere nuove linee guida e decisioni.

Per prima cosa abbiamo deciso di dare comunque continuità al nostro business, ai nostri servizi, ai nostri dipendenti, ai nostri fornitori e financo alle tasse. Il vincolo che ci siamo dati è quello di garantire a tutti noi un business etico.

Abbiamo quindi :

  • Organizzato tutto in telelavoro. Apulia Software avrebbe potuto continuare a lavorare in ufficio in quanto i nostri servizi sono tutti fruibili da remoto ma, l’attenzione alla salute dei nostri collaboratori, ci imponeva di adeguarci e soprattutto seguire le indicazioni per la prevenzione e il controllo dell'infezione da Coronavirus. É corretto evitare di muoversi nel rispetto della salute della nostra comunità, dei nostri amici, conoscenti e parenti. Probabilmente molti di voi non si sono accorti della differenza, questo perché seguiamo i regolari orari di lavoro che tutti conoscete. Alle ore 9:00 attiviamo una video conference che ci permette di guardarci in viso quando ci parliamo e lo facciamo in continuità sino alle ore 18:00. I nostri centralini digitali ci permettono di gestire gli interni da remoto come se fossimo regolarmente in ufficio. Chiamate pure, vi risponderemo come al solito. Anche i nostri servizi ove possibile in questi giorni, risultano più performanti.

  • Approfittando degli uffici vuoti li abbiamo fatti sanificare e ripeteremo l’operazione prima di tornare alla normale organizzazione del lavoro.

  • Attivato una unità di ricerca e sviluppo che sperimenta nuovi servizi da fornire alle organizzazioni sanitarie in questo particolare momento.

  • Fatto una prima donazione alla ASL di Taranto perché nelle vere emergenze è il caso di dare quello che si può e come si può.

  • Organizzato crescita personale e tecnica, ognuno di noi in Apulia Software in questi giorni ha scelto corsi di formazione di hard e soft skill per migliorare le proprie capacità tecniche, di comunicazione e relazione in modo poter accrescere la relazione di Apulia Software con il mondo che la circonda.

  • Stiamo pianificando per i prossimi giorni aggiornamenti che rimandiamo da tempo sulle nostre tecnologie ed il nostro servizio di ticketing.

  • Stiamo progettando un nostro sistema di e-Learning che vi permetterà di migliorare o rinfrescare le vostre conoscenze su Odoo e sulle sue potenzialità. Se il servizio sarà attivo prima della fine dell’emergenza sarà gratuito per l’intero periodo di emergenza.

  • Per il mese di aprile 2020, per i clienti in regola con l’assistenza e per i nuovi clienti i ticket per il supporto funzionale saranno gratuiti, non saranno quindi conteggiati nel carnet prepagato. Mentre i ticket di supporto tecnico seguiranno il regolare conteggio.

  • Sempre per il mese di aprile 2020 per ogni nostro partner regaliamo 2 ore di consulenza o formazione online.

Tutto questo lo stiamo facendo per noi e per voi.

La situazione cambia e si aggiorna ogni giorno e noi siamo lì a fare un passo alla volta certi che vedremo la luce in fondo al tunnel e che ci seguirete.

Vi terremo sempre aggiornati e vogliamo avervi tutti con noi quando festeggeremo alla fine del tunnel.

Grazie.

#restateacasa

Giuseppe D’Aló

Andrea Cometa

Odoo • Text and Image